News

Tubular Solar Cooker: cucinare con il sole

24 Set 2018

L’idea di tornare a cucinare in maniera sana e genuina, godendo dei sapori autentici di un tempo è un’esigenza che coinvolge una platea sempre più numerosa.

Parliamo di una cucina che è espressione di sostenibilità a partire dall’uso apprezzabile delle materie prime a chilometro zero.

 

L’alimentazione del futuro strizza l’occhio all’ambiente in termini di scelta degli ingredienti, di preparazione, di consumo misurato per evitare inutili sprechi, e oggi anche di cottura grazie ad un uso intelligente dell’energia dispensata in maniera del tutto naturale dal sole.

 

Tubular Solar Cooker una scelta sostenibile a tavola

La scelta sostenibile a tavola coinvolge anche le fasi di preparazione del cibo grazie ad un’autentica novità posta sul mercato dall’industria solare cinese.

Si chiama Tubular Solar Cooker ed è un vero e proprio forno solare, che consente di cucinare i cibi all’interno di una sorta di tubo di metallo e vetro riscaldato da specchi curvi, ideali per catturare il calore del sole.

 

Il forno ad energia solare è stato presentato da Himin Solar Energy Group, un’azienda cinese che si è specializzata nella produzione di sistemi solari utilizzati in svariati settori, e oggi sbarca nell’universo dell’alimentazione con un prodotto davvero innovativo, che sembra essere solo il primo di una lunga serie di strumenti per la cottura solare.

 

«Il nostro intento è quello di consentire ad oltre metà della popolazione mondiale di utilizzare a pieno regime la cottura solare entro 10 anni» ha spiegato Huang Ming, fondatore di Himin Solar Energy Group -.

 

La Cina è il più grande consumatore e produttore di tecnologie solari nel mondo.

Sono molte le case al di fuori dei centri cittadini più grandi che dispongono di strutture solari come gli scaldacqua.

 

Una cucina ecologica a misura d’ambiente

L’utilizzo di Tubular Solar Cooker è garanzia di una cucina ecologica perché elimina le emissioni di fumi inquinanti in atmosfera.

Il dispositivo non prevede l’utilizzo di combustibili fossili ma della sola energia solare, una fonte estremamente pulita e soprattutto rinnovabile, che non produce fumi e CO2, due aspetti particolarmente apprezzati in Cina, dove un uso massiccio delle fonti fossili come il carbone ha ammorbato l’aria, producendo un inquinamento soffocante.

Considerando i numeri arriva ad oltre 600 milioni la presenza di cinesi che utilizza per la cottura dei cibi materie quali il carbone, il legno e le biomasse.

 

La cottura ‘pulita’ di Tubular Solar Cooker è perfetta per l’ambiente e permette di cucinare in maniera più raffinata rispetto alla cucina tradizionale, divisa fra pentole e tegami.

 

Un festival gastronomico per presentare le potenzialità di Tubular Solar Cooker

Le potenzialità di  Tubular Solar Cooker sono state il leit motiv di un festival gastronomico organizzato a Dezhou da  Himin Solar Energy Group per far conoscere le prodigiose caratteristiche del forno solare.

 

Dezhou è apparsa da subito la meta perfetta perché dal 2005 ad oggi, grazie ad elevati investimenti, si è trasformata in un polo all’avanguardia conosciuto come la “Solar Valley” cinese.

La città della Cina orientale ha ospitato 24 chef di fama, che si sono dati appuntamento per cucinare le ricette tipiche cinesi con i forni ad energia solare, deliziando il palato dei presenti.

 

Con Tubular Solar Cooker l’acqua bolle in meno di 30 minuti

La struttura portante di Tubular Solar Cooker ha una specifica forma a cilindro realizzata in metallo e vetro.

Il tubo è chiuso alle estremità da due tappi di metallo e vanta lunghezze diverse a seconda dell’uso.

Troviamo la versione da ristorante, lunga ben due metri, e quella per i picnic dalle dimensioni più ridotte.

In tutti i casi il tubo viene sorretto da un treppiede, che lo inclina sopra due specchi in grado di riflettere i raggi del sole per far salire la temperatura, che può arrivare anche a 400 gradi.

In una giornata particolarmente luminosa l’acqua è in grado di raggiungere il grado di ebollizione in meno di mezz’ora, mentre la cottura del pesce necessita di soli 15 minuti.

Grazie allo sviluppo della tecnologia l’azienda produttrice garantisce tempi più brevi in futuro.

 

NOTIZIE CORRELATE

News

Cos’è BAT crypto, come funziona e come usare il browser Brave

9 Mag 2022

Basic Attention Token (BAT) è la crypto ufficiale di Brave, un browser open-source progettato appositamente per massimizzare la tutela della privacy degli utenti. Brave, basato sul progetto Chromium, sta diventando sempre più popolare tra gli utenti e tra gli inserzionisti

News

Cofanetti di attività per divertirsi durante le vacanze

21 Apr 2022

La parola vacanza non significa solo relax infinito sdraiato sulla sabbia a prendere il sole: se si guardano le nuove tendenze, si noterà facilmente che sempre più persone sono alla ricerca di esperienze adrenaliniche, che vogliono passare parte del loro

News

Una gita a Napoli: cosa fare durante un viaggio nella città del Sole

18 Feb 2022

Una terra ricca di sapori e vitalità: è la bella Napoli, che ospita i suoi abitanti ma anche molti turisti per soggiorni di varia lunghezza. Trascorrete giornate tra le tradizioni e la cultura partenopea che vi catturerà tra i vicoli