Rassegna Social

La Serie A e il maltempo: la rassegna social

5 Nov 2018

È lunedì, veniamo da un lungo weekend fatto di giornate di festa, come il primo novembre, di giornate di pioggia e, come naturale conseguenza, di giornate di festa sprecate in casa. Intanto, una certezza non ci abbandona: è lunedì e si parla di calcio e di Serie A!

 

Lo scontro fra Fiorentina e Roma vede di fronte due squadre non propriamente al massimo della forma. In tribuna c’era Batistuta, ex di entrambe le formazioni.

 

La Juventus batte anche il Cagliari e appare davvero inarrestabile, nonostante i servizi di Report.

 

L’Inter batte il Genoa per 5-0 con, tra l’altro, doppietta di Gagliardini e rete di Joao Mario. Forse in Italia Spalletti farebbe comodo a tanti.

 

Juric ha sostituito Ballardini sulla panchina del Grifone. E pare stia già pensando ad una sostituzione.

 

Il posticipo della domenica sera vede il Milan di Gattuso impegnato sul campo dell’Udinese. All’annuncio della formazione dei padroni di casa, un dubbio ha assalito i più attenti.

 

Un po’ di politica non guasta mai in una rassegna social: la manovra del popolo, a quanto pare, non conterrà al suo interno il reddito di cittadinanza, la quota 100 per le pensioni e la Flat Tax. Ce lo dice Laura Pausini!

 

Anche se un po’ fuori stagione, in occasione dell’1 novembre, e quindi della festa di Ognissanti, la Meloni parla del 25 aprile e della Festa della Liberazione.

 

Intanto Calenda del PD ha esposto una sua teoria sul rapporto fra giovani e videogiochi. E noi aggiungeremmo che anche quelle dannate radioline andrebbero spente, e magari dovremmo tornare al baratto che non si sa mai. Tratto dal compendio “Di come perdere elettori e non aver alcuna intenzione di recuperarne neanche un po’”.

 

Ricordate la proposta del Movimento 5 Stelle di limitare a due i mandati per gli eletti? Beh, qualcuno ha identificato un lato profondamente negativo in questa idea.

 

Continua l’allerta meteo in tutta Italia, a Roma i danni sono stati enormi. Ma c’è sempre un “ma”.

 

Una notizia degli ultimi giorni: ritrovati resti umani in Vaticano, si aspettano ulteriori approfondimenti soprattutto in merito alla sparizione di Emanuela Orlandi avvenuta nel 1983. Ma qualcuno avanza un ulteriore dubbio.

 

Era domenica, pioveva, e sarete stati arrotolati in un piumone a guardare Domenica Live di Barbara D’Urso. Se non lo avete fatto, ci permettiamo di condividere una piccola considerazione con voi.

Si parla tanto dell’evoluzione umana, dei grandi cambiamenti sociali e tecnologici, e di come, soprattutto negli ultimi due secoli, il progresso abbia subito un’accelerazione esponenziale. A volte viene da domandarsi dove saremo e cosa faremo fra 20 anni. Ecco un riassunto dell’ultimo ventennio.

 

Ma ora non sappiamo davvero come dirvi che la rassegna social di oggi è finita. Ad esempio così: è finita.

NOTIZIE CORRELATE

Rassegna Social

Il pugno di Toninelli, il Padre Nostro e Spelacchio: l’ironia dei social

di Fabio Tilocca, 16 Nov 2018

Bentornati a questa nuova rassegna social, oggi il web si è concentrato più che su una notizia, su un’immagine che la riguarda. La notizia è l’approvazione del c.d. Decreto Genova. L’immagine invece riguarda l’esultanza di Toninelli in Parlamento: un pugno

Rassegna Social

Salvini, il Baobab e la morte di Stan Lee: la rassegna social

14 Nov 2018

Avete presente quei giorni in cui il weekend alle spalle sembra ormai lontanissimo, e quello in arrivo pare non arrivi mai? Ecco, se vi sentite così, leggere questa rassegna social può aiutarvi. Scriverla, invece, no.   Il temerario Ministro Salvini

Rassegna Social

Higuain, la Serie A, la Raggi, la Lezzi e i 370 gradi

12 Nov 2018

Cosa si fa di sabato e di domenica? Si guardano le partite. E cosa si fa di lunedì? Si commentano le partite, compresi i colpi di testa di Higuain, in attesa delle prossime. E chi siamo noi per venir meno