Rassegna Social

Seggiolino anti abbandono, Ilva, Liliana Segre sotto scorta, Balotelli a Verona: la rassegna web

di Fabio Tilocca, 8 Nov 2019

Eccoci nuovamente qui con la nostra rassegna social. Oggi parliamo della legge che rende obbligatorio l’uso del seggiolino anti abbandono nelle auto.

 

I seggiolini anti abbandono sono utili. Ma un po’ del nostro impegno ce lo dobbiamo mettere comunque.

 

Cambiano completamente argomento e parliamo dello spegnimento dell’Ilva.

 

Strano che con Salvini al Governo per tanti mesi non siamo state fatte promesse come per la accise.

 

Avete sentito della polemica di Balotelli nei confronti della curva del Verona per i cori razzisti? Ecco, Matteo Salvini anche in quel caso ha trovato il modo di dire la propria.

 

In realtà Salvini ha dichiarato che per lui un operaio Ilva vale 10 Balotelli.

 

Intanto il capo ultras Verona ha dichiarato che Mario Balotelli (nato a Palermo e cresciuto a Brescia) non sarà mai completamente italiano. La società scaligera ha preso provvedimenti.

 

11 anni senza stadio, cosa potrà fare adesso l’ultras Verona?

 

E, d’altro canto, chi guiderà la curva veronese?

 

Liliana Segre – senatrice italiana di 89 anni, superstite dell’Olocausto e sostenitrice di una Commissione contro l’odio razziale – è ora sotto scorta per le minacce ricevute negli ultimi giorni. Innanzitutto complimenti a quelle belle persone che, controvoglia e con immensa vergogna, siam costretti a definire “nostri connazionali”. E poi: chi non ha perso occasione per dire una cosa intelligente?

 

Ora sembra davvero che gli odiatori e gli odiati in Italia inizino a diventare tanti. Ma non c’è un brutto clima, eh.

 

Su un argomento invece non si è pronunciato. Forse perché gli si è bloccata la tastiera.

 

Piccolo incidente domestico per Piero Angela. Tranquilli, niente di grave!

 

Passando al calcio, continuano i tocchi di mano in area di rigore da parte di De Ligt.

 

Bufera in casa Napoli: dopo il pari col Salisburgo, i giocatori partenopei danno vita ad un vero e proprio ammutinamento rifiutandosi di andare in ritiro. Minacce legali da parte di De Laurentiis, polemiche e contestazioni da parte dei tifosi. Ma il giorno dopo si prova a ripristinare la normalità col ritiro Napoli.

 

Termina qui la nostra rassegna social ma non temete: torneremo venerdì prossimo.

NOTIZIE CORRELATE

Rassegna Social

Coronavirus, tutto quello che sta succedendo sui social

di Fabio Tilocca, 20 Mar 2020

Come ogni settimana torniamo con la nostra rassegna social e, come da un po’ di settimane, parleremo di un unico argomento: il coronavirus e come ha cambiato le nostre vite.   Eh sì, reclusi in casa si tende a mangiare

Rassegna Social

Tutto sul coronavirus e sulla clausura degli italiani

di Fabio Tilocca, 13 Mar 2020

Cosa si può fare rimanendo chiusi in casa? Leggere la nostra rassegna social che, inevitabilmente, anche oggi parlerà esclusivamente di coronavirus. In un periodo paradossale, mai paradosso fu più vero.   Il Governo continua ad inasprire le misure per cercare

Rassegna Social

Tutto sul coronavirus: la rassegna social

di Fabio Tilocca, 6 Mar 2020

La nostra rassegna social odierna, ovviamente, non può non essere incentrata sull’argomento che ha catalizzato l’attenzione di tutti: il Coronavirus.   Il livello di allarme è elevatissimo, e infatti è di questi giorni la notizia delle chiusura scuole che ha