Rassegna Social

Report sul Russiagate e Salvini e la Cassazione su Mafia Capitale: rassegna web

di Fabio Tilocca, 25 Ott 2019

Eccoci nuovamente qua con la nostra rassegna social. E, che lo si voglia o no, in Italia c’è solo un uomo capace di far parlare sempre di sé.

 

Stavolta è un servizio di Report a indagare sul Russiagate che vede coinvolti Salvini, Savoini e la Lega.

 

Ma quali sono i motivi per i quali la Russia dovrebbe aver deciso di finanziare la Lega?

 

D’altronde, forse, abbiamo sempre sopravvalutato le capacità russe.

 

Prima o poi Salvini dovrà pur chiarire la propria posizione in merito.

 

Ora, magari, cambieranno i tormentoni politici.

 

Per dire delle differenze con gli altri Paesi.

 

A Roma, manifestazione leghista con lo slogan orgoglio italiano.

 

Alcuni disservizi nei trasporti hanno causato difficoltà ai leghisti diretti alla manifestazione.

 

Qualcuno, utilizzando una sottile metafora, ricorda che i manifestanti di oggi in difesa dell’italico orgoglio, fino a poco tempo fa non erano così legati alla Patria.

 

Nel frattempo, Matteo Salvini è rimasto vittima di uno dei suoi stessi slogan elettorali.

 

Terrorismo a Oslo, ma stavolta si tratta di due esponenti neonazisti norvegesi e non mediorientali. E allora cambiamo argomento.

 

Secondo una sentenza della Cassazione, il famoso fenomeno noto come Mafia Capitale non può essere classificato come associazione mafiosa.

 

La sentenza, a questo punto, fa sorgere diversi interrogativi.

 

Quindi magari quel sistema illecito era solo percepito.

 

Tutte le manifestazioni e il grande fermento nato sotto il segno di Greta Thunberg riguardo al cambiamento climatico per ora non hanno prodotto gli effetti sperati.

 

Di Maio accolto con entusiasmo dalla folla: per lui addirittura un gruppo di suore che chiedono selfie. C’è sempre una spiegazione.

 

Il nostro Governo, intanto, è alle prese con la manovra economica da presentare all’Europa.

 

Il calcio è sempre foriero di polemiche, e un potenziale rigore per un tocco di mano di De Ligt nella partita della Juventus contro il Bologna ha scatenato i moviolisti.

 

Preziosi, Presidente del Genoa, esonera Andreazzoli. Il prescelto per la panchina è Thiago Motta, ex centrocampista di Genoa e Inter noto per una sua spiccata caratteristica.

 

In Champions, Juventus, Napoli e Inter portano a casa tre vittorie. Solo l’Atalanta, sconfitta 5-1 dal fortissimo Manchester City, non riesce a conseguire risultati positivi in Champions League.

 

Si chiude così la nostra rassegna social ma non temete: il tempo di un caffè, un pisolino, un weekend, un’altra settimana di lavoro e venerdì prossimo saremo di nuovo qui.

NOTIZIE CORRELATE

Rassegna Social

Salvini bacia salami, polemiche per Sanremo e Amadeus, Ratzinger vs Bergoglio: ironia web

di Fabio Tilocca, 17 Gen 2020

Bentornati alla nostra rassegna social: cosa avrà fatto in questi giorni Salvini? Ha bullizzato un ragazzo per un suo discorso.   Poi, sempre sui social, si è fatto immortalare mentre baciava un insaccato.   Va detto, per inciso, che gli

Rassegna Social

Benvenuto 2020, Papa Francesco arrabbiato e Trump attacca l’Iran: la rassegna web

di Fabio Tilocca, 3 Gen 2020

Benvenuti alla nostra prima rassegna social del 2020. Apriamo proprio parlando delle offerte speciali nuovo anno!   È tempo di bilanci: ognuno fa i propri, sui social tante persone si augurano un anno migliore del precedente. Ma a qualcuno non

Rassegna Social

Natale, le dimissioni di Fioramonti e la Cassazione sulla cannabis: ironia web

di Fabio Tilocca, 27 Dic 2019

Bentornati alla nostra rassegna social del venerdì che oggi, essendo in pieno clima natalizio, si apre con le vere tradizioni italiane: la cucina!   Va detto che il giorno di Natale siamo tutti abituati a mangiare all’eccesso. Gli altri giorni,