Italia in Parlamento

Il condono edilizio e l’etica del chissenefrega
Italia in Parlamento

Il condono edilizio e l’etica del chissenefrega

Rieccolo il vecchio cavallo di battaglia: “Per costruire una casa basterà dichiarare l’inizio dell’attività e assumersi la responsabilità di rispettare le leggi. I controlli? Solo dopo. Se è un condono? Chiamatelo come volete”. Poche parole di Berlusconi e oplà rispunta

di Erasmo D'Angelis, 9 Feb 2018
L’appello di Civiltà Cattolica per il 4 marzo: il voto sia responsabile

L’appello di Civiltà Cattolica per il 4 marzo: il voto sia responsabile

Concretezza, esperienza, cultura costituzionale, responsabilità di governo e difesa dal “gentismo”. Sono i cinque criteri per l’espressione di un voto responsabile individuati da Francesco Occhetta nel Quaderno 4023 de “La Civiltà Cattolica” alla vigilia delle elezioni politiche del 4 marzo.
2 Feb 2018
Caso Cesaro: Napoli non diventi feudo clientelare

Caso Cesaro: Napoli non diventi feudo clientelare

Napoli, la mia terra, il luogo nel quale sono cresciuto, in questi settimane ha dovuto subire l’ennesimo smacco, portando nuova sfiducia verso la politica e le istituzioni. I Cesaro, sia il padre Luigi che il figlio Armando, sono direttamente coinvolti
di Gennaro Migliore,
31 Gen 2018
I dazi? Una politica superata che danneggia l’export italiano

I dazi? Una politica superata che danneggia l’export italiano

“Se divento premier metto i dazi come Trump”. Assieme a Putin e al leader nazionalista ungherese Orban, nel Pantheon di Salvini non poteva mancare Donald Trump, con la sua batteria di proposte ultra-protezioniste, alcune già attuate e altre minacciate, che
di Giampaolo Galli,
29 Gen 2018
Dai dazi di Trump al muro di Orban, ecco i modelli di Salvini

Dai dazi di Trump al muro di Orban, ecco i modelli di Salvini

«Se sarò premier farò come Trump: sono pronto a mettere dei dazi a protezione del Made in Italy». Questo uno dei tanti passaggi significativi dell’intervista del leader della Lega Matteo Salvini, ospite del “Faccia a faccia” di Giovanni Minoli, su
29 Gen 2018
Giorno della memoria, ecco perché il discorso di Mattarella andrebbe studiato nelle scuole

Giorno della memoria, ecco perché il discorso di Mattarella andrebbe studiato nelle scuole

Mai come quest’anno il Giorno della memoria non è solo celebrazione delle vittime innocenti della barbarie nazi-fascista: gli ebrei anzitutto, ma anche i rom, gli omosessuali, i disabili, prima perseguitati e poi sterminati insieme nei lager. La nomina di Liliana
di Carmine Fotia,
27 Gen 2018
Programmi elettorali, è gara a chi la spara più grossa

Programmi elettorali, è gara a chi la spara più grossa

Trentasette, sono i giorni che si separano dalle elezioni del 4 Marzo. Centinaia, i miliardi necessari per attuare buona parte delle roboanti promesse contenute nei programmi elettorali di quasi tutti i partiti. Zero, le possibilità di riuscirci davvero. Eppure il
di Luca Soldini,
26 Gen 2018

PIÙ LETTI

Sorry. No data so far.

Pagina 3 di 1912345...10...Ultima »