News

Più ricicli Più viaggi: come funziona il progetto di Atac a Roma

di Manuela Michelini, 20 Feb 2020

È un’idea di riciclo innovativa quella proposta da Atac, l’azienda romana per la mobilità, con “+Ricicli +Viaggi”. L’iniziativa consente a chi sceglie di riciclare semplici bottiglie di plastica di ottenere bonus specifici da utilizzare per viaggiare con i mezzi pubblici.

+Ricicli +Viaggi, avviata dapprima in via sperimentale, in sette mesi ha permesso di raccogliere due milioni e ottocentomila bottiglie di Pet.

I cittadini che aderiscono al progetto, scaricando sul cellulare l’apposita app, si vedono assegnato un bonus di 5 centesimi – da spendere in biglietti e abbonamenti – per ogni bottiglia lasciata negli appositi compattatori installati nelle stazioni della metropolitana.

Ad oggi l’iniziativa ha permesso di erogare due milioni e 800mila bonus, ma i numeri sono destinati a crescere costantemente. Visto il successo Atac ha deciso di allargare l’iniziativa sperimentale coinvolgendo altre stazioni metro, e collocando un nuovo tipo di compattatore, decisamente più capiente, il cui utilizzo poggia su nuove regole in grado di eliminare le lunghe attese a causa dei tanti cittadini in coda per lasciare le bottiglie.

Le bottiglie sino ad ora si potevano consegnare nei compattatori collocati nelle stazioni della metro di Cipro Metro A, Piramide Metro B e San Giovanni Metro C. A queste stazioni oggi si aggiungono Malatesta Metro C e Anagnina Metro A, mentre entro fine febbraio i romani potranno fruire dei compattatori anche a Laurentina e Basilica San Paolo (Metro B), ed entro il 10 marzo a Termini.

I nuovi compattatori: perfetti per limitare le attese in coda

Grazie all’installazione dei nuovi compattatori le lunghe code per conferire le bottigliette di plastica si ridurranno drasticamente. Le nuove macchine, installate da Coripet (Consorzio per il Riciclo del Pet), partner di Atac, velocizzeranno le operazioni a fronte di una maggiore capienza che porta da 400 a 1800 il grado di contenimento per ogni compattatore.

Con l’ingresso delle nuove strutture cambiano anche le regole e ogni utente potrà portare fino a un massimo di 30 bottiglie al giorno – tetto massimo di quanto effettivamente conferito finora nel 90% dei casi – . Oltre la trentesima le bottiglie non saranno in grado di generare alcun bonus.

Una nuova piattaforma ad uso e consumo dei viaggiatori

Il nuovo corso dell’iniziativa prevede un allargamento della piattaforma virtuale. Il sistema oggi in funzione grazie a due app ovvero MyCicero e TabNet, potrà contare su un terzo ingresso quello di  TicketAppy.

Aumentano così le opportunità per i viaggiatori di cumulare punti senza limite e scontarli sul costo dei titoli di viaggio tramite B+, il sistema Atac online per comperare biglietti e abbonamenti. Considerando i tempi di utilizzo è bene ricordare che il bonus scatta cinque minuti dopo la consegna delle bottiglie in stazione.

L’iniziativa ha un importante risvolto economico perché consente la creazione di un sistema di riciclo chiuso e puntuale. Grazie a Coripet inoltre tutte le bottiglie consegnate dai viaggiatori vengono trasformate in nuove bottiglie.

L’iniziativa, prima del suo genere in Italia e fra le poche al mondo, ha raccolto ampi consensi ed è destinata a fare scuola. Presto infatti verrà esportata anche in altre città forte della combinazione innovativa che la contraddistingue e soprattutto grazie ad una procedura di utilizzo davvero molto semplice.

Con +Ricicli +Viaggi, come spiegano in Atac, “è possibile premiare i comportamenti responsabili dal punto di vista ambientale e fidelizzare i clienti che usano il canale mobile, che risulta in costante crescita”.

NOTIZIE CORRELATE

News

Prestiti bancari: tipologie e garanzie necessarie

15 Dic 2021

Chiedere un prestito ti scoraggia? La nostra opinione comune è quella di vederci impegnati in un prestito di una durata infinita, oltre che di difficile concessione. Un prestito bancario è una soluzione che consiste nella cessione di denaro da parte

News

La ferramenta online: marchi e prezzi per le tue necessità

20 Ott 2021

All’interno di qualsiasi casa, le necessità sono tra le più disparate: un rubinetto può iniziare a perdere, una maniglia può avvertire i segni dell’usura e uno sportello potrebbe non aprirsi più come un tempo. Per ovviare a tutti questi problemi,

News

PCOS e sovrappeso: perché assumere gli inositoli

28 Set 2021

Come noto l’obesità è fra i segni spesso associati alla sindrome dell’ovaio policistico e fra le cause che portano a un’intensificazione dei suoi sintomi. L’approccio a questo problema, dunque, non può limitarsi al trattamento farmacologico – di per sé non