News

Pensione e ricongiunzione contributi: come fare la domanda online

27 Set 2018

L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale amplia i suoi servizi online per la richiesta di ricongiunzione dei contributi previdenziali.

Con il Messaggio numero 3494 del 25 settembre, l’Inps ha illustrato le nuove categorie di fondi pensione coinvolte nel nuovo servizio online per la presentazione della domanda di ricongiunzione dei contributi previdenziali.

Si amplia quindi il servizio online dell’Istituto e si aggiungono nuove categorie che possono presentare domande per via telematica.

 

Ricongiunzione contributi le novità

Le principali novità sulla ricongiunzione contributi gratuita 2018 riguardano i lavoratori del mondo dello spettacolo, dello sport professionistico e i Fondi speciali Elettrici, Telefonici e Volo.

In particolare il messaggio specifica che possono presentare per via telematica domanda di ricongiunzione:

  • Dalle casse professionali nel Fondo dei lavoratori dello spettacolo e dello sport professionistico, gestioni ex Enpals ai sensi dell’articolo 1 della legge 5 marzo 1990 n. 45
  • Nel Fondo dei lavoratori dello spettacolo e dello sport professionistico ex Enpals e nei Fondi speciali Elettrici, Telefonici e Volo ai sensi dell’articolo 2 della legge 7 febbraio 1979 n. 29.

Possono inoltre presentare domanda per il trasferimento nell’assicurazione generale obbligatoria ma a titolo oneroso delle posizioni assicurative dei Fondi speciali Elettrici, Telefonici e Volo.

 

Ricongiunzione contributi: come fare la domanda online

Per fare la domanda online di ricongiunzione contributi, innanzitutto bisogna richiedere il PIN dispositivo di autenticazione oppure in alternativa si può accedere con il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Con uno di questi dispositivi di accesso, si deve accedere al sito inps.it, andare nella sezione Prestazioni e servizi, quindi cliccare su Tutti i servizi poi Ricongiunzione (cittadino/Patronati).

Nel menù della Home page dell’applicazione si troverà quindi il manuale scaricabile con tutta la descrizione analitica dei passaggi da fare.

È possibile inoltre chiamare il numero verde 803.164 (solo da telefono fisso) o allo 06164164 (da telefono cellulare con chiamata a carico dell’utente) per avere il supporto del Contact Center Multicanale dell’Istituto. Il servizio oltre a dare chiarimenti può anche aiutare a compilare la domanda inviandola all’Istituto.

 

La fase transitoria della telematizzazione

Il processo di telematizzazione delle domande di ricongiunzione contributi avrà una fase transitoria che durerà fino al 30 novembre 2018 durante il quale le domande potranno essere presentate sia online che con il vecchio sistema cartaceo.

Dal 1° dicembre 2018 l’invio dovrà essere fatto esclusivamente per via telematica.

Per il resto per le domande di ricongiunzione, dice il messaggio dell’Inps, vale sempre quanto già illustrato dalla circolare 131/2012.

 

NOTIZIE CORRELATE

News

Fine del governo Conte I

20 Ago 2019

Il governo Conte I finisce qui e con lui lo schieramento giallo-verde. Con le comunicazioni di Conte al Senato oggi è stata sancita la fine del governo del cambiamento e del contratto stilato 14 mesi fa tra Lega e Movimento

News

La crisi di Governo e la retromarcia (su Roma) di Salvini: ironia social

19 Ago 2019

Ovunque voi siate – al lavoro, a casa a sudare o sotto l’ombrellone a godervi le vacanze – ritorna oggi la nostra rassegna social! In questo agosto sono accadute tante cose. E, come al solito, grazie al prode Salvini che

News

Raccolta differenziata in estate: le eco-regole

di Manuela Michelini, 26 Giu 2019

In base ai dati Istat nei mesi di giugno, luglio e agosto ben più di un terzo della popolazione, circa il 38%, sceglie la via delle vacanze, abbandonando la residenza abituale per godersi il meritato riposo. Parliamo di una scelta