Rassegna Social

L’acqua della Ferragni e il tunnel del Brennero

10 Ott 2018

Bentornati alla prima rubrica web che può vantarsi di non contenere olio di palma, parabeni, pesticidi, di essere ecosostenibile e di avere meno particelle di sodio di qualsiasi tipo di acqua.

E proprio di quest’ultima vogliamo parlarvi oggi: molto scalpore ha suscitato la messa in commercio dell’acqua Evian firmata da Chiara Ferragni al prezzo competitivo di soli 8 euro.

Molti però, dietro ai costi elevati di alcuni prodotti, non riescono ad andare oltre e valutare quanti sacrifici sono necessari per giungere a quei risultati.

Beh, se qualcuno non si capacita del costo dell’acqua, magari da casa Ferragni potrebbero arrivare altre sorprese.

Ricordiamo che il business delle acque non è esclusiva della Ferragni!

E se anche l’acqua di Chiara Ferragni potesse avere poteri ultraterreni?

Magari 8 euro per una bottiglia d’acqua sono tanti. Però…

Nuove fantasmagoriche dichiarazioni da parte di esponenti del Governo hanno stimolato gli utenti di Twitter.

Toninelli parla del Tunnel del Brennero. Peccato che quel tunnel non esista.

E peccato che Toninelli sia il Ministro dei Trasporti.

Ma ora come li avvisiamo tutti quelli in coda che quel tunnel non esiste?

Qualcuno ha provato una simulazione di ingresso al Tunnel del Brennero. Il risultato non è dei migliori ma può essere utile alle case automobilistiche.

L’Ideota ci mostra come l’affermazione del Ministro Toninelli possa portarci ad una riflessione filosofica.

Intanto forse anche altri passaggi da un luogo all’altro sono a rischio.

Lo stesso Toninelli ha difeso il decreto Genova sostenendo di averlo scritto col cuore.

A Lughino, le continue dichiarazioni del Ministro dei Traporti hanno fatto sorgere qualche preoccupazione. Chi si ricorda del film Shining?

Non perdiamo comunque di vista la manovra economica del Governo, e le reazioni al DEF.

Ricordate che la povertà era stata abolita da Di Maio? Fate molta attenzione, in giro potrebbe esserci ancora chi non rispetta i nuovi dettami.

Passando ad altri argomenti, forse la notizia della chiusura di Google+ sarà passata sotto silenzio. E un motivo ci sarà.

Poteva mancare in questa rubrica un po’ di sano calcio che, come è noto, fa bene alle ossa?

C’è dell’ottimismo nell’aria per il ritorno di Gianpiero Ventura.

La notizia del ritorno di Ventura sulla panchina del Chievo sembra aver avuto ripercussioni anche in altri ambienti.

Sulla panchina del Genoa, esonero inaspettato (anche se “esonero inaspettato” è un concetto poco adatto ad una squadra del Presidente Preziosi) per Ballardini. Torna Juric.

Vi è piaciuta questa rassegna social? Se la vostra risposta è “sì”, non perdetevi la prossima: sarà addirittura migliore.

Se la vostra risposta è “no”, non perdetevi la prossima: non potrà essere peggiore.

 

 

NOTIZIE CORRELATE

Rassegna Social

Salvini, Pamela Anderson, Toninelli e la manovra: la rassegna social

7 Dic 2018

Bentornati alla nostra sempre puntuale rassegna social: oggi –  come d’altronde spesso accade – Salvini la fa da padrone, direttamente o indirettamente.   Tante persone twittano cose riguardanti il prode Ministro dell’Interno, ma stavolta il tweet arriva da oltreoceano e,

Rassegna Social

Le gaffe di Toninelli, gli spoiler di Salvini e la difesa dei Di Maio: l’ironia del web

di Fabio Tilocca, 5 Dic 2018

Noi vorremmo smettere di assillarvi con questa rassegna social, davvero, ma i politici non smettono di tirar fuori capolavori che scatenano il web. Cosa dobbiamo fare, lasciarvi all’oscuro di tutto?   Indovinate chi ha fatto una dichiarazione con quell’inconfondibile retrogusto

Rassegna Social

La Juventus e la Serie A, il decreto sicurezza e la legittima difesa: l’ironia dei social

di Fabio Tilocca, 3 Dic 2018

Può una rassegna social che si rispetti iniziare la settimana senza parlare di calcio e di Serie A? Sì, ma questa non è certo una rassegna social che si rispetti.   La Juventus va a giocare a Firenze e vince