News

Nannicini: la mozione Renzi-Martina per andare avanti insieme

di Tommaso Nannicini, 16 Mar 2017

Tre giorni di dialogo e discussione al Lingotto di Torino, con un dibattito costruttivo e gruppi di lavoro partecipati. Nasce da qui la mozione Renzi-Martina: una proposta congressuale solida ma aperta, che si arricchirà nelle prossime settimane con il lavoro di confronto sui territori e in rete.

Al senso di esclusione e alla domanda di chiusura che serpeggiano su scala globale si deve rispondere con una politica che si assuma la responsabilità delle proprie scelte, che sappia coniugare apertura e identità, opportunità e protezione, che si prenda cura di chi rimane indietro senza togliere a chi è in grado di correre la possibilità di andare avanti e disegnare mondi nuovi.

Più Europa

Per far ciò, serve innanzitutto più Europa e più politica in Europa. Un’Europa che torni alla sua missione originaria, indicando un percorso comune per fronteggiare il cambiamento. Che più che di regole sul deficit parli di lotta ai paradisi fiscali, difesa del modello sociale, integrazione, cultura.

Un partito nuovo

E poi serve un partito “nuovo”. Aperto, trasparente e radicato sul territorio. Un partito pensante, capace di discutere, riflettere ed elaborare, di formare e selezionare una classe dirigente armata di senso civico e competenze.

Prendersi cura: questa la parola d’ordine da cui ripartire. Prendersi cura delle persone, del territorio e del futuro. Per superare le quattro grandi fratture – generazionale, territoriale, sociale e di genere – che ancora attraversano la nostra società. I mille giorni del governo Renzi hanno messo in cantiere riforme importanti e attese da anni. Da lì occorre ripartire, affinché il secondo passo sia ancora più incisivo del primo, ma nella stessa direzione di marcia.

Si va avanti, insieme.

NOTIZIE CORRELATE

News

Bibbiano, il reggiseno di Carola, i 50 anni dallo sbarco sulla Luna: rassegna web

di Fabio Tilocca, 22 Lug 2019

Iniziamo questa nuova settimana con un tormentone che accompagnerà la nostra rassegna social: ormai la frase “parlami di Bibbiano” ha sostituito “e allora il PD” nei cuori di molti elettori.   Non faremo ironia su un’indagine che riguarda fatti gravissimi:

News

FaceApp l’addio a Camilleri e a De Crescenzo: la rassegna social

di Fabio Tilocca, 19 Lug 2019

Bentornati alla nostra accaldata e sudata rassegna social. Avete già fatto la foto da vecchio?   FaceApp sta spopolando sul web, tutti a postare le foto di come saranno fra 30 anni. Ma forse ci sono già altri metodi.  

News

Raccolta differenziata in estate: le eco-regole

di Manuela Michelini, 26 Giu 2019

In base ai dati Istat nei mesi di giugno, luglio e agosto ben più di un terzo della popolazione, circa il 38%, sceglie la via delle vacanze, abbandonando la residenza abituale per godersi il meritato riposo. Parliamo di una scelta