News

Arriva Huakai, la startup dedicata ai giovani che desiderano un viaggio di gruppo sostenibile

22 Lug 2020

Pensate ad una vacanza sostenibile da vivere in gruppo ma siete indecisi sulla meta? Niente paura la vacanza estiva 2020 rispetterà appieno ambiente e sicurezza. Un aiuto concreto arriva da Huakai, la startup pensata per i Millennial che desiderano un viaggio Carbon Free.

Da luglio disponibile anche in Italia Huakai offre una scelta a 360 gradi, una proposta che si snoda fra avventure in barca a vela o in kayak, trekking ad alta quota o viaggi alla scoperta di paesaggi naturali unici e meraviglie culturali.

Ipotizzando un viaggio di gruppo si può propendere per l’avventura, il relax o l’esperienza culturale, sempre e comunque nel pieno rispetto dell’ambiente, come desiderano i più giovani. È infatti proprio l’energia green a muovere il progetto dedicato soprattutto ai più giovani. Huakai, dopo aver rivoluzionato il mercato dei viaggi di gruppo in Spagna, oggi arriva in Italia proponendo un format di viaggio decisamente innovativo.

Huakai: viaggiare in gruppo nel rispetto dell’ambiente

Come spiegano i due ideatori, il madrileno Francesco Cerro e il marchigiano Roberto Castelli, Huakai nasce a settembre 2019 da un’idea sviluppata a quattro mani. Il successo è parte integrante del progetto che ha venduto oltre 100 viaggi tra dicembre 2019 e febbraio 2020, e ora, senza farsi fermare dalla pandemia, approda in Italia per proporre un nuovo modo di viaggiare, stringere amicizie e vivere esperienze uniche.

“Per il futuro – assicurano gli ideatori – l’obiettivo è puntare anche verso altri paesi europei ma sempre con un occhio attento alla sostenibilità, aspetto fondamentale di ogni viaggio, che viene organizzato grazie anche alla certificazione B Corp”.

Huakai e il calcolo delle emissioni di CO2 anche in vacanza

“I nostri action travel uniscono l’esplorazione all’avventura, creando viaggi di gruppo indimenticabili e al tempo stesso rispettosi dell’ambiente – spiega Roberto Castelli -. Oltre a ridurre l’uso della plastica monouso e a lavorare con provider, che vantano altissimi standard di rispetto dell’ambiente, abbiamo iniziato a calcolare le emissioni di CO2 generate di ogni viaggio, che vengono compensate investendo l’equivalente in progetti di riforestazione e di generazione di energia pulita. Siamo consapevoli che la sostenibilità non è un risultato, ma un percorso, che vogliamo continuare a seguire per rendere i nostri viaggi sempre più sostenibili per il pianeta”.

La formula Huakai

I più giovani sono alla ricerca costante di esperienze di viaggio emozionanti, che desiderano condividere con chi ha la stessa età e interessi simili. Ed è proprio considerando gusti e fasce d’età che Huakai studia costantemente percorsi e soluzioni.

“Le mete proposte sono pensate per giovani dai 25 ai 40 anni che vogliono scoprire il mondo, vivere nuove avventure e stringere amicizie che dureranno una vita – spiegano Roberto e Francesco -. Oltre a scoprire luoghi stupendi, infatti si ritorna a casa con tanti nuovi amici.

Tutto inizia dalla nostra community di viaggiatori, che è riunita in un gruppo Facebook. Qui è possibile conoscere i propri compagni di viaggio e iniziare a fare gruppo ancora prima di partire”.

Un’estate all’insegna del divertimento e della sicurezza

L’estate 2020 secondo il pensiero di Huakai sarà una stagione all’insegna del divertimento e della sicurezza.

I viaggi sono organizzati seguendo scrupolosamente le norme del Paese di destinazione, una scelta che intende preservare la salute dei viaggiatori, nel pieno rispetto delle regole sociali a partire dalla fornitura di dispositivi di protezione individuale quali mascherine e gel disinfettante.

Fra le mete proposte svettano la Spagna, con ben 4 destinazioni come ci elencano i fondatori “un surf camp nella selvaggia Spagna del Nord, il leggendario Cammino di Santiago in Galizia, in veliero per le Baleari (Ibiza e Formentera) e un mix di cultura e spiagge incantate in Andalusia”.

A seguire sono destinazioni quali la Grecia, la Croazia, il Portogallo, l’Islanda e la Scozia, che a breve verranno integrate da tutta una serie di tappe italiane che considerano territori quali Sicilia, Sardegna e Puglia, ma non solo, per chi desidera restare nel nostro paese.

NOTIZIE CORRELATE

News

L’esplosione di Beirut, Di Stefano fra Libia e Libano, mascherine, assembramenti, Calderoli: la rassegna web

di Fabio Tilocca, 7 Ago 2020

Bentornati alla nostra attesissima (da oltre 3 persone) rassegna social, che anche questa settimana sarà ricchissima di notizie: apriamo oggi con l’esplosione Beirut.   A Beirut un’esplosione in un deposito di nitrato di ammonio ha causato tantissime vittime e feriti.

News

La raccolta differenziata non va in vacanza

di Manuela Michelini, 7 Ago 2020

Senso civico e rispetto per l’ambiente non possono restare a casa durante le vacanze estive. Le regole base della raccolta differenziata non si possono dimenticare a casa, ci devono seguire anche in ferie, riposte a dovere in valigia, insieme a

News

Salvini a processo, la Meloni urla, su Facebook si nega il consenso, Bocelli nega tutto: la rassegna social

di Fabio Tilocca, 31 Lug 2020

Bentornati alla nostra accaldatissima, sudatissima e ansimante rassegna social che oggi si apre con la concessione dell’autorizzazione a procedere nei confronti di Salvini.   Il Parlamento si è pronunciato sulla richiesta per il caso Salvini Open Arms.   Matteo Salvini