Materiali

Il decalogo di Facebook per riconoscere le fake news

30 Gen 2018

Disponibile sulle bacheche di tutti gli utenti e sempre consultabile nel ‘Centro Assistenza’, queste sono i 10 suggerimenti che Facebook ha elaborato in collaborazione con la Fondazione Mondo Digitale per riconoscere le notizie false.

1. Non ti fidare dei titoli: le notizie false spesso hanno titoli altisonanti scritti tutti in maiuscolo e con ampio uso di punti esclamativi. Se le affermazioni contenute in un titolo ti sembrano esagerate, probabilmente sono false.

2. Guarda bene l’URL: un URL fasullo o molto simile a quello di una fonte attendibile potrebbe indicare che la notizia è falsa. Molti siti di notizie false si fingono siti autentici effettuando cambiamenti minimi agli URL di questi siti. Puoi accedere al sito per confrontare l’URL con quello della forma attendibile.

3. Fai ricerche sulla fonte: assicurati che la notizia sia scritta da una fonte di cui ti fidi e che ha la reputazione di essere attendibile. Se la notizia proviene da un’organizzazione che non conosci, controlla la sezione “Informazioni” della sua Pagina per scoprire di più.

4. Fai attenzione alla formattazione: su molti siti di notizie false, l’impaginazione è strana o il testo contiene errori di battitura. Se vedi che ha queste caratteristiche, leggi la notizia con prudenza.

5. Fai attenzione alle foto: le notizie false spesso contengono immagini e video ritoccati. A volte le immagini potrebbero essere autentiche, ma prese fuori contesto. Puoi fare una ricerca dell’immagine o della foto per verificarne l’origine.

6. Controlla le date: le date degli avvenimenti contenuti nelle notizie false potrebbero essere errate e la loro cronologia potrebbe non avere senso.

7. Verifica le testimonianze: controlla le fonti dell’autore per assicurarti che siano attendibili. La mancanza di prove o il riferimento a esperti di cui non viene fatto il nome potrebbe indicare che la notizia è falsa.

8. Controlla se le altre fonti hanno riportato la stessa notizia: se gli stessi avvenimenti non vengono riportati da nessun’altra fonte, la notizia potrebbe essere falsa. Se la notizia viene proposta da fonti che ritieni attendibili, è più probabile che sia vera.

9. La notizia potrebbe essere uno scherzo: a volte può essere difficile distinguere le notizie false da quelle satiriche o scritte per divertire. Controlla se la fonte è nota per le sue parodie e se i dettagli e il tono della notizia ne rilavano lo scopo umoristico.

10. Alcune notizie sono intenzionalmente false: usa le tue capacità critiche quando leggi le notizie online e condividile solo se non hai dubbi sulla loro veridicità.

NOTIZIE CORRELATE

Materiali

Il discorso di Sergio Mattarella per il Giorno della Memoria

26 Gen 2018

In occasione delle celebrazioni in Quirinale per la giornata della memoria, nell’ottantesimo anniversario dall’entrata in vigore in Italia delle leggi razziali, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha parlato alla Nazione. Questo il testo integrale del suo intervento:   “Rivolgo

Materiali

L’Alzheimer e la guerra alle malattie neurodegenerative

di Giovanni Arestia, 23 Giu 2017

L’incidenza delle malattie neurologiche degenerative è aumentata notevolmente da dieci o quindici anni a questa parte. A dirlo sono il Professore Stefano Jan, Vicedirettore del Dipartimento di Neurologia all’Ospedale Niguarda Cà Granda di Milano e il Professore Vincent Meininger, Direttore

Materiali

Avanti, Europa

di Tommaso Nannicini, 23 Mag 2017

Emmanuel Macron ha compiuto un capolavoro politico. Ha creato dal nulla una forza politica liberal-europeista, in un Paese fortemente nazionalista dove il termine “liberalismo” è quasi una parolaccia. E, al secondo turno, ha vinto le elezioni, diventando il Presidente di