Rassegna Social

Il carabiniere ucciso a Roma da due giovani americani: rassegna social

29 Lug 2019

Questa nostra rassegna social parlerà, purtroppo, quasi esclusivamente del carabiniere ucciso a Roma.

 

In un primo momento qualcuno aveva ipotizzato si trattasse di due nordafricani.

 

Ormai, per molti, i reati non sono gravi in quanto tali, ma solo sulle base delle caratteristiche delle vittime e dei carnefici. Invece questo è grave, punto.

 

Il carabiniere ucciso è stato vittima di due giovani americani.

 

Christian Gabriel Natale Hjort e Finnegan Lee Elder: questi sono i nomi dei due americani che hanno aggredito il carabiniere Mario Cercello.

 

Nonostante la più che comprensibile rabbia per l’efferato omicidio, dalla caserma è uscita una foto che ha suscitato polemiche.

 

Ora il web si divide non tanto sull’omicidio (su cui non ci può essere che una opinione), quanto su questa immagine.

 

E se questa foto avesse un effetto inverso e completamente controproducente ai fini della giustizia?

 

Fra Italia e USA c’è un precedente.

 

Chi si indigna per l’omicidio ha pienamente ragione. Chi parla dei metodi di interrogatorio, pur in un momento di forte emotività, ha la lucidità di non trasformare una nazione in uno stato violento.

 

Le parole di Pietro Grasso ci riportano ad un anniversario: la nascita, 136 anni fa, di Benito Mussolini.

 

In questi giorni, Jerry Calà ha parlato delle motivazioni – almeno secondo la sua opinione – che lo portano a lavorare meno.

 

In Germania si è corso il GP di Formula 1, con un ottimo risultato per Vettel.

 

Si chiude qui la nostra rassegna social odierna ma torneremo venerdì per aggiornarvi su tutti gli sviluppi.

NOTIZIE CORRELATE

Rassegna Social

Condanne per il caso Cucchi, i commenti di Salvini, il Mose e acqua alta a Venezia: la rassegna web

di Fabio Tilocca, 15 Nov 2019

Bentornati alla nostra rassegna social: apriamo oggi con il caso Cucchi e la condanna dei due carabinieri per omicidio preterintenzionale.   Matteo Salvini ai tempi della morte di Stefano Cucchi si era apertamente schierato.   E oggi, quindi, a chi

Rassegna Social

Seggiolino anti abbandono, Ilva, Liliana Segre sotto scorta, Balotelli a Verona: la rassegna web

di Fabio Tilocca, 8 Nov 2019

Eccoci nuovamente qui con la nostra rassegna social. Oggi parliamo della legge che rende obbligatorio l’uso del seggiolino anti abbandono nelle auto.   I seggiolini anti abbandono sono utili. Ma un po’ del nostro impegno ce lo dobbiamo mettere comunque.

Rassegna Social

Report sul Russiagate e Salvini e la Cassazione su Mafia Capitale: rassegna web

di Fabio Tilocca, 25 Ott 2019

Eccoci nuovamente qua con la nostra rassegna social. E, che lo si voglia o no, in Italia c’è solo un uomo capace di far parlare sempre di sé.   Stavolta è un servizio di Report a indagare sul Russiagate che