News

Lettera a un genitore no vax: “Giù le mani dai bambini”, non solo dai tuoi

di Valeria Treré, 12 Lug 2017

Pubblichiamo la lettera di una mamma in risposta ai genitori no-vax che, in vesti arancione hare krishna, si sono radunati ieri davanti all’entrata di Palazzo Madama e, inneggiano al grido “libertà libertà” e “giù le mani dai bambini”, hanno manifestato contro l’approvazione del dl vaccini in votazione al Senato. 


Caro genitore no vax,

il tuo diritto di manifestare il tuo pensiero è sacrosanto, ma sui vaccini ti pregherei di tener presente qualche punto di verità. 

La libertà non può danneggiare il prossimo


La tua libertà inizia dove finisce la mia: ti puoi permettere di non vaccinare tuo figlio solo perché io vaccino il mio. Se tutti i genitori decidessero di esprimere la loro libertà non facendo fare ai propri figli i vaccini principali, torneremmo ai tempi non lontani in cui un bambino su tre non raggiungeva gli 8 anni e questa era cosa vissuta dalla società come normale. Peccato – aggiungo – che, a differenza di quei tempi in cui le mamme sfornavano 7-8 figli in 10 anni, oggi è tanto se si arriva a potersene permettere due.

La medicina è una scienza, il complottismo no


Medicina e statistica sono due scienze. Statisticamente i vaccini hanno salvato e salvano la vita di migliaia di bambini. Non sono una scienza, invece, le dietrologie complottistiche e farneticanti su poteri forti, case farmaceutiche, fantasmi e ufo.

Se non vaccini tuo figlio puoi uccidere il figlio di qualcun altro

Ultimo punto, che poi è forse il più importante. Ci sono bambini che non  possono essere vaccinati. “NON POSSONO”, non “i loro genitori NON VOGLIONO”: sono bimbi immunodepressi e affetti da patologie gravi, tumori ma non solo. Sono bimbi che vanno protetti, per la cui vita tutti noi dobbiamo lottare. La maggior parte delle persone che oggi manifestano il loro sdegno per questo provvedimento è però costituita da genitori di bambini SANI. E mi ripeto: sani anche perché, tra altri, anche i miei bimbi sono stati vaccinati e io e il loro papà, come tante altri papà e mamme, abbiamo superato i nostri timori e abbiamo tenuto fermo il loro piccolo braccino di 3 mesi per fargli iniettare l’esacocktail e altro. Ogni volta che si decide di non vaccinare un bambino sano aumenta il rischio di contagio per quei bambini già così duramente colpiti dal destino.

Caro genitore no vax, anche io grido: “Libertà” e “Giù le mani dai bambini”… Da tutti i bambini però, non solo dai tuoi.


#EveryChildisMyChild

 

NOTIZIE CORRELATE

News

Dopo il voto si chiede il conto: al Sud le file per il reddito di cittadinanza

8 Mar 2018

La proposta politica identitaria più forte dei pentastellati, il reddito di cittadinanza, è stato un perno fondamentale per la netta affermazione che il Movimento ha avuto nel Mezzogiorno, dove la crisi economica si fa ancora sentire e i molti che

News

#senzadime: gli elettori del PD contro l’alleanza con i grillini

7 Mar 2018

Ormai da oltre un giorno al vertice della classifica dei trend topic di Twitter l’hashtag #senzadime, con cui molti elettori del Partito Democratico si stanno dicendo assolutamente contrari a qualsiasi appoggio ad un governo del Movimento 5 Stelle: il rischio

News

Gender gap: per l’OCSE le donne sono da sole nella cura della famiglia

7 Mar 2018

Molte donne non condividono le quote rosa, le pari opportunità imposte per legge, la giornata dedicata alle donne: eppure nel 2018 è ancora necessario concentrarsi sulle differenze di genere, anche se sono trascorsi 70 anni da quando in Italia fu