Blog

Consip, il Fatto e il gossip d’inchiesta

di Luca Soldini, 17 Mag 2017

Negli ultimi giorni, come noto, hanno fatto scalpore alcune intercettazioni del Segretario dem, Matteo Renzi, nelle quali parlava con il padre, Tiziano, del celeberrimo caso Consip.

Per certi versi, c’è da dire che questo è un caso esemplare di intercettazioni favorevoli. Matteo Renzi, infatti, durante la telefonata, non perde occasione di chiedere al padre – anche con tono abbastanza severo – di dire la verità. Nient’altro che questa. Il punto è un altro, ed è di metodo. Solitamente, come noto, svelare le intercettazioni, pubblicandole prima della chiusura delle indagini, pregiudica queste ultime, e per certi versi le vanifica.

Il “metodo Lillo” secondo Annalisa Chirico

Ma qui c’è di più. Annalisa Chirico, scrittrice e giornalista, ha parlato del “metodo Lillo”, facendo riferimento al giornalista del Fatto Quotidiano, responsabile della pubblicazione delle intercettazioni di cui sopra.

Ebbene, quando lo strumento della informazione viene utilizzato per scopi puramente sensazionalistici questo perde di senso e di valore. Lo scandalo come imperativo categorico, lo scoop come fine ultimo. In questo periodo stiamo assistendo a una gogna mediatica perpetua, cruda e insensata.

Perché dovrebbe essere di pubblico interesse un figlio che dice al padre di “dire la verità”?

Ma soprattutto, posto che abbia qualche rilevanza, perché presentare la notizia come scoperta sensazionale? L’informazione è uno dei perni su cui si regge la democrazia, e se esiste un’informazione di cui i cittadini debbono essere messi a conoscenza è necessario, nonché  doveroso, che questo accada, ma quando l’informazione vive di marketing, la sua genuinità arretra.

Quando l’informazione si rivolge contro qualcuno, e mai a favore di qualcosa, si tramuta in quanto di più lontano esista dall’informazione stessa: il gossip d’inchiesta.

NOTIZIE CORRELATE

Blog

Carta Erasmus: ecco i progetti della nuova generazione di cittadini europei

di Luca Soldini, 25 Mag 2017

L’Agenzia Nazionale Erasmus+, con l’ausilio di Erasmus Student Network Italia, delle Fondazione garagErasmus, del dipartimento per le politiche europee di Palazzo Chigi e del MIUR, ha avviato, da febbraio, un progetto ambizioso e lungimirante: valutare i risultati del progetto Erasmus

Blog

Violenza di genere, un problema che riguarda gli uomini

di Alessandro Nardelli, 24 Mag 2017

La violenza di genere colpisce le donne, ma è un problema culturale degli uomini. Per questo ritengo importante che, noi uomini elettori e militanti del PD, non solo prendiamo posizione contro la violenza sulle donne, ma che, molto concretamente, costituiamo

Blog

Hayden e la difficile convivenza tra ciclisti e automobilisti

di Andrea Fregonese, 23 Mag 2017

Andare in bicicletta ti permette di volare in alto, di andare alla scoperta di territori vastissimi ed inesplorati. Ti consente di guardare il mondo da un’altra angolazione e, così come ci insegnano le ragazze della nazionale femminile della Federazione del