NEWS

News

Le rivelazioni bollenti di Matteo Di Micheli sul M5S

Rivelazioni sul Movimento Cinque Stelle. Si chiama Matteo Di Micheli l’ex collaboratore di Social Tv che attraverso un video-denuncia pubblicato sulla pagina Facebook di InformalTv rivela una serie di “notizie inedite ed esclusive”. Di Micheli, nel video, racconta la conoscenza

di Redazione, 23 Feb 2018

ITALIA IN CAMMINO

Prevenzione, trasparenza, pene esemplari: ecco le misure anti-corruzione

La corruzione è una piaga per il nostro Paese e per le tante persone oneste che vengono danneggiate dai comportamenti scorretti di funzionari pubblici e operatori privati. Ma il danno per l’Italia non è solo d’immagine ma anche economico: c’è

18 Feb 2018

Scuole più sicure e tecnologiche: stanziati fondi per oltre 10 miliardi

La scuola al centro delle politiche del governo perché l’educazione dei giovani deve essere la priorità per un Paese moderno come l’Italia. Per questo sono stati avviati due importanti piani che permetteranno ai ragazzi di ricevere scuole più belle, sicure

17 Feb 2018

Pensioni: gli interventi in chiave di equità e sostenibilità

Sulle pensioni una serie di provvedimenti in nome della libertà di scelta dei cittadini, senza introdurre agevolazioni ‘a pioggia’ ma concentrando le risorse in nome dell’equità e della sostenibilità sociale. L’azione degli ultimi governi è andata ad affermare il principio

di Redazione,
16 Feb 2018

La Legge sul cyberbullismo: l’educazione nelle scuole prima della repressione

Il 29 maggio 2017 il Parlamento ha approvato il primo provvedimento contro bullismo e cyberbullismo, una piaga che affligge specialmente i più giovani e che la legge tenta di sconfiggere incrementando responsabilizzazione e sensibilizzazione. Dopo un lungo iter parlamentare, segnato

14 Feb 2018

Abbiamo scelto di chiamarci “In Cammino” perché vogliamo così indicare il nuovo percorso da intraprendere dopo la sconfitta del 4 dicembre: chi si è battuto per un’Italia più efficiente e più giusta non intende rinunciare ad un'idea diversa di paese.

Vogliamo guardare avanti nella direzione della responsabilità e della governabilità, per consentire al Paese di ripartire e tornare a crescere, per correggere squilibri, ingiustizie e privilegi, per creare più opportunità e più occasioni di accesso ad un lavoro sicuro e retribuito, soprattutto per i più giovani, mettendo insieme sviluppo e inclusione sociale.
L’inclusione e la crescita sono due movimenti in apparenza paralleli, qualche volta contrapposti, che tuttavia devono essere parte integrante di una stessa visione dell’economia e della società capace di garantire la crescita senza dimenticare gli esclusi, grazie ad una politica di sostegno e redistribuzione dei redditi.
Le molte riforme fatte dal governo Renzi sono la premessa da cui partire per impostare le molte riforme ancora da fare.
Ci prefiggiamo il compito di restituire al web il suo ruolo di informazione e condivisione, togliendo terreno agli odiatori di professione e ai creatori di bufale, rimettendo al centro la politica e i fatti, contrastando il populismo, il “sovranismo” e ogni altro movimento demagogico che si nutre di rabbia e falsificazione. Segnaleremo le pratiche negative, frutto degli estremismi oggi così diffusi, con uno sguardo alla politica internazionale, facendo sempre riferimento alla nostra idea di Italia all'interno del contesto europeo. Allo stesso tempo individueremo buone pratiche che vanno nella direzione che ci siamo prefissi.

È tempo di mettersi di nuovo in cammino, tutti insieme.

VideoVedi tutti

Finanziare la flat tax con le Tax Expenditures? Ecco cosa significa davvero!

Per un’informazione completa leggete l’articolo sul Corriere della Sera del professor Yoram Gutgeld, disponibile a questo link 

23 Feb 2018